Le novità IVA per i servizi intracomunitari

Il 17/03/2012 entrano in vigore importanti novità in materia di applicazione dell’IVA nei servizi intracomunitari, effettuati cioè fra soggetti passivi IVA europei. A partire da quella data, per i servizi ricevuti, l’operatore italiano non dovrà più provvedere ad emettere autofattura ai sensi dell’art. 17, comma 2, D.P.R. n. 633/1972, ma dovrà procedere con l’integrazione della fattura del fornitore UE, alla stregua di quanto già accade nel caso degli acquisti intracomunitari di beni. Cambia anche il momento in cui si considera effettuata l’operazione ai fini IVA: non rileva più il pagamento del corrispettivo bensì il momento di ultimazione della prestazione. Continua a leggere “Le novità IVA per i servizi intracomunitari”

Dal 17/09/2011 l’aliquota IVA ordinaria passa dal 20% al 21%

Un’importante novità di immediata applicazione è stata introdotta dalla Legge 14/09/2011 n. 148 che ha convertito il D.L. n. 138 del 13/08/2011. La Legge in questione che, fra le altre cose, aumenta l’aliquota IVA ordinaria dal 20% al 21%, è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 16/09/2011 entrando quindi in vigore il giorno successivo, sabato 17/09/2011. Continua a leggere “Dal 17/09/2011 l’aliquota IVA ordinaria passa dal 20% al 21%”

Cassazione: le sponsorizzazioni sportive sono deducibili come spese di rappresentanza e non come spese di pubblicità

La sezione tributaria della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 08679/11 depositata il 15/04/2011, si è pronunciata in merito alla deducibilità delle spese di sponsorizzazione erogate dalle imprese a favore di società sportive o di eventi sportivi. Secondo la Suprema Corte, i costi in questione sono da qualificare come spese di rappresentanza in quanto l’impresa erogante, tramite la sponsorizzazione, intende accrescere il prestigio dell’impresa stessa senza però avere un immediato e tangibile impatto in termini di incremento delle vendite dei propri beni e/o servizi. Continua a leggere “Cassazione: le sponsorizzazioni sportive sono deducibili come spese di rappresentanza e non come spese di pubblicità”

Il libro verde sul futuro dell’IVA

La Commissione Europea ha pubblicato un interessante documento intitolato “Libro verde sul futuro dell’IVA – Verso un sistema dell’IVA più semplice, solido ed efficiente“. L’obiettivo del libro verde è di sollevare un dibattito sul sistema IVA attualmente vigente, al fine di semplificare l’applicazione dell’imposta, riducendo anche i numerosi adempimenti burocratici oggi previsti. Continua a leggere “Il libro verde sul futuro dell’IVA”

Dal 1° aprile 2011 operativo il reverse charge nel commercio all’ingrosso di telefonini e componenti per personal computer

L’Agenzia delle Entrate con la Circolare n. 59/E del 23/12/2010 dà gli opportuni chiarimenti sull’introduzione nell’ordinamento IVA italiano del meccanismo dell’inversione contabile (c.d. reverse charge) nelle cessioni di telefonini e di componenti per personal computer, a seguito dell’ottenimento, nel mese di novembre 2010, della necessaria autorizzazione UE a derogare l’ordinaria applicazione dell’IVA, che ha reso operativa la previsione contenuta nel comma 45 della legge finanziaria per il 2007. Continua a leggere “Dal 1° aprile 2011 operativo il reverse charge nel commercio all’ingrosso di telefonini e componenti per personal computer”

È consentita la riproduzione solo parziale dei contenuti del sito con l'obbligo di indicare la fonte (Dott. Mauro Michelini) e l'URL esteso.
Copyright © Dott. Mauro Michelini - P.IVA 04255540280
Privacy Policy Reg. UE 679/2016 - Cookie Policy