Dott. Mauro Michelini

Dottore Commercialista e Revisore Legale

regime nuove iniziative

Il nuovo regime dei minimi dal 2012

La prima manovra correttiva del 2011 (D.L. n. 98/2011, convertito con modifiche dalla Legge n. 111/2011) ha modificato le disposizioni che regolano il c.d. regime dei minimi (introdotto dall’art. 1, commi 96-117, L. 244/2007, nota come Legge Finanziaria 2008). Il regime agevolato in questione, previsto per le attività d’impresa e professionali esercitate da persone fisiche residenti, ha subito cambiamenti sia nell’aliquota dell’imposta sostitutiva IRPEF applicabile (che si abbassa al 5%), che nelle condizioni di accesso o permanenza.

, , ,

Metodo storico per la determinazione dell’acconto dei contribuenti che entrano nel regime dei minimi

Il prossimo 30 novembre scade il termine per il versamento del secondo acconto delle imposte dirette per persone fisiche, lavoratori autonomi, ditte individuali e società. Restano esclusi i contribuenti che adottano il regime delle nuove iniziative produttive per i quali l’IRPEF, con aliquota sostitutiva del 10%, va versata solamente a saldo entro il 16 giugno […]

, , , , ,

Regime dei minimi o nuove iniziative produttive: quale scegliere?

Per aprire partita iva e avviare un’attività è meglio scegliere il regime dei minimi oppure il regime delle nuove iniziative produttive (forfettino)? Ecco un confronto dei due regimi agevolati.

, , ,