Cassazione: le sponsorizzazioni sportive sono deducibili come spese di rappresentanza e non come spese di pubblicità

La sezione tributaria della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 08679/11 depositata il 15/04/2011, si è pronunciata in merito alla deducibilità delle spese di sponsorizzazione erogate dalle imprese a favore di società sportive o di eventi sportivi. Secondo la Suprema Corte, i costi in questione sono da qualificare come spese di rappresentanza in quanto l’impresa erogante, tramite la sponsorizzazione, intende accrescere il prestigio dell’impresa stessa senza però avere un immediato e tangibile impatto in termini di incremento delle vendite dei propri beni e/o servizi. Continua a leggere “Cassazione: le sponsorizzazioni sportive sono deducibili come spese di rappresentanza e non come spese di pubblicità”

Le spese di rappresentanza e la Circolare AdE n. 34/E

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato un’interessante circolare (n. 34/E del 13/07/2009) che analizza dettagliatamente le novità apportate lo scorso anno in tema di spese di rappresentanza. Dalla lettura del documento non si evincono rilevanti novità utili per l’applicazione del novellato art. 108 Tuir, tuttavia risulta utile ripercorrere le modifiche normative che, sebbene avessero l’intento di semplificare, di fatto hanno ingarbugliato ancora di più una fattispecie di costi che da sempre genera problemi applicativi non solo ai fini reddituali ma anche, di conseguenza, ai fini IVA. Continua a leggere “Le spese di rappresentanza e la Circolare AdE n. 34/E”

È consentita la riproduzione solo parziale dei contenuti del sito con l'obbligo di indicare la fonte (Dott. Mauro Michelini) e l'URL esteso.
Copyright © Dott. Mauro Michelini - P.IVA 04255540280
Cookie Policy