Il nuovo regime forfetario agevolato dal 2015

La Legge 23/12/2014 n. 190 (Legge di Stabilità per il 2015) ha rivoluzionato i regimi fiscali agevolati introducendo un nuovo regime agevolato rivolto alle persone fisiche residenti in Italia che esercitano un'attività d’impresa, arte o professione in forma individuale. Il nuovo regime ha comportato l'abrogazione dal 2015 del regime dei minimi, del regime degli ex-minimi e del regime delle nuove iniziative produttive; i contribuenti già attivi nel regime dei minimi potranno comunque mantenere in essere tale regime fino a esaurimento del periodo (es. fino al 35° anno di età ovvero al compimento del 5° anno nel regime) o comunque fino al mantenimento di tutti i requisiti necessari al mantenimento del vecchio regime (es. limite beni strumentali, assenza di spese per lavoro dipendente, ecc.).

Secondo l’Agenzia delle Entrate le spese per l’aggiornamento professionale obbligatorio sono sempre deducibili al 50%

La maggior parte dei liberi professionisti iscritti ad Albi (dottori commercialisti, avvocati, consulenti del lavoro, ecc.) sono obbligati a partecipare durante l’anno a corsi, seminari e convegni di aggiornamento professionale. Lo spirito, senz’altro condivisibile, della disposizione normativa che disciplina la c.d. formazione professionale continua, è quello di “costringere” il professionista…

La manovra correttiva e le novità sul redditometro

Il Governo, con il D.L. n. 78 del 31/5/2010 (pubblicato nella G.U. n. 125 del 31/5/2010, S.O. n. 114/L), ha dato il via libera alla c.d. manovra correttiva, con l’obiettivo annunciato di ottenere maggior stabilità finanziaria viste le attuali difficoltà economiche del Paese. Fra le varie novità, meritano di essere…